sabato 11 febbraio 2017

Matematica della sopravvivenza


È preferibile dimenticare
L’origine della teoria
Dimostrare acume e scetticismo
Provare che i conti non quadrano
All’esattoria dell’esistenza
O improvvisarsi risolutori
Avventati eroi da operetta
Additare le pecche del sistema
E sollecitare provvedimenti
A carico di chi è già provato
Esaltare dei soloni le virtù.





 Vassily Kandinsky - Heavy Circles





lunedì 30 gennaio 2017

Vita di una donna




Ha il viso sfatto e gli occhi
Troppo chiari
Segni di sfiancanti aspre contese
Contro l’incomprensione
E le mancanze che la assediano.
Oggi le vedo crollati addosso
Anni di fatiche e di rinunce
E m' intenerisce la resistenza        
Strenua della tinta che copre male
Il grigio della chioma
Il rimmel sulle palpebre arrossate  
La volontà di fare bene sempre
In una vita che non si aspettava.



Edward Hopper - Girl at sewing machine




giovedì 12 gennaio 2017


Ringrazio il blog La presenza di Erato che oggi ospita alcune mie poesie
https://lapresenzadierato.com/2017/01/12/sette-poesie-di-cristina-polli/

Nell'impaginazione la poesia Buio non è stata staccata dalla precendente, mi scuso per la svista.


                  

Libeccio - foto mia

giovedì 29 dicembre 2016

Mare


Balsamo al mio spirito inquieto

è l'onda che torna s'infrange

riprende s'adagia ineguale

dilegua il colore e le orme

in bianca spuma tramuta

il moto profondo del mare

accorda coi moti dei mondi

un arpeggio cangiante d'opale.



Mare, trasparenze e riflessi. Foto mia.





martedì 20 dicembre 2016

Solstizio d'inverno



Ho avuto tempo per vedere
Le foglie gialle sui rami spogli
Resistere come chi sogna
Sorridendo un viaggio
Tempo per sentire il loro annuncio
Muto di un inverno che arriva
Con inganno di festa
Scansando un autunno
Incompiuto e perso
Tra i fanali in coda.


 Hiroshige Utuagwa - Da "Cento vedute di Edo"




mercoledì 23 novembre 2016

Abbandono



Nel vento volteggiano 
Foglie gialle stupite
Della breve illusione d’azzurro
Inattesa la carezza dell’aria
E l’abbandono alla terra
Un’ultima gioia nel fremito
Di stanche nervature




 Claude Monet - Ninfee






martedì 8 novembre 2016

Viaggi



Mi chiedo quanto vale
Un viaggio nell’Averno
Vedersi l’anima
Smunta di ombre perse
Nebbia filata
Che invischia
La sorte del ritorno
Narrarsi  la caduta
Il non-luogo che ci sgrana
E non ricordare che siamo
Ricerca e perdono



Paul klee - Dopo l'alluvione