martedì 16 maggio 2017

Antologia



Nell’ora in cui s’intesse
La treccia del ricordo
Districo i fili              
E creo nuove forme
Antologia di me
Incontri e risposte
Pagine e sguardi
Forme della luce.



   
 Gustav Klimt - Apfelbaum, 1912












domenica 14 maggio 2017

Metamorfosi



Io sono l’albero
E nelle foglie penso
Nel verde d’ombra e oro
Al culmine del giorno.
Sono il cerchio nell’acqua
Come stilla di suono
La goccia è la ferita
Che mi crea.
Non fermate il vento
Che scompiglia le fronde
E increspa l’onda:
È ad esso che devo la parola.




Lago di Scanno (foto mia)



 

giovedì 11 maggio 2017

Parlate di noi senza finzioni



Parlate di noi senza finzioni
Senza accostamenti fuorvianti
Non paragonateci alle madri
Ché le madri sono un universo
Costellazioni fatte di speranze
Stelle di luce dentro agli occhi
Noi a volte non abbiamo luce
E il logorio dei nervi
S’incastra nella voce
I tratti a mezzogiorno
Solcati dalle prove
Ci rincresce mostrare la fatica
Niente cadute in questo mestiere
È solo una storia di maestre
Di amore studio e dedizione
Che la condizione passa al rullo
Ma ci attraversa un sogno
E resistiamo.



 Paul Klee - Paesaggio con uccelli gialli 1923

 









martedì 25 aprile 2017

A volte il mattino




A volte il mattino ha un fare incerto
Mi parla lo specchio
Il vento
Che muove
Gli aghi di pino
I rami
Il caffè che verso nel bicchiere
Seguo il giro breve dei cortili
E  un rosario di ricordi
La mia litania senza preghiere
Svolge il cammino – madre che mi porta
A farmi rete prendere e ridare
Come acqua tra le maglie
Scorrere le cose come sono.



 Paul Klee - Hauptweg und Nebenwege 1929